8 maggio: in arrivo “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”

Posted by ciclodi, With 0 Comments, Category: Eventi FIAB,
Condividi su

bicibus-300x225

È quasi tutto pronto per la sedicesima edizione di Bimbimbici, che si terrà il 10 maggio 2015. Siamo felici di anticipare però l’appuntamento con bambini e genitori a pochi giorni prima, per la prima giornata nazionale “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”, dedicata ai PediBus e BiciBus del territorio italiano, che si terrà venerdì 8 maggio.

Strumenti diffusi ormai in Europa e in tutto il mondo, i PediBus e i BiciBus prevedono lo spostamento di un gruppo di scolari che va e torna da scuola a piedi o in bicicletta percorrendo tragitti controllati e definiti messi in sicurezza dai vigili urbani con fermate intermedie e un capolinea: tutto ciò alla presenza di un volontario, un genitore o un insegnante che guida i bambini.

Ecco che “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”, diventa nelle intenzioni di Fiab, tentativo di tracciare la prima mappa dei pedibus e dei bicibus attivi in tutta Italia per metterla a disposizione di scuole, genitori, insegnanti e ragazzi e sensibilizzare su questi temi l’opinione pubblica.

A questa giornata abbiamo legato un Concorso Fotografico, in cui chiediamo agli alunni delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie di documentare fotograficamente la giornata. Le foto, che dovranno essere 5 per istituto (2 nel caso partecipi una sola classe), dovranno poi essere inviate all’indirizzo mail concorso.bimbimbici@gmail.com. Una giuria selezionata sceglierà i vincitori che riceveranno premi per la scuola e accessori per le biciclette offerti da Limar, Girolibero e Ediciclo Editore, una targa e diversi premi di partecipazione.

In occasione di questa giornata, invitiamo quindi i pedibus e i bicibus già attivi sul territorio a segnalarci la loro presenza e a documentare il loro percorso, ma soprattutto incoraggiamo i Comuni e le Scuole che non prevedono questa modalità di trasporto ad intraprendere una nuova avventura all’insegna della mobilità sostenibile, dell’attività fisica e del rispetto dell’ambiente.