Condividi su

PER LA PROMOZIONE DELLA MOBILITÀ CICLISTICA A LODI

Nonostante negli ultimi anni siano stati realizzati alcuni interventi infrastrutturali a sostegno della mobilità ciclistica (ad esempio la ciclabile S.Bassiano - Corso Mazzini, la ciclabile di Via S.Fereolo e viale Pavia, il completamento della ciclabile per Fontana, il parcheggio biciclette Via Trento Trieste, Bicisicura - EasyTag, il rafforzamento del servizio “C’entro in bici”), alcuni lavori siano in corso (il percorso ciclabile di Via Milano), e altri siano stati progettati (ad esempio la BiciStazione), Ciclodi-FIAB ha deciso di realizzare il presente Libro Bianco per offrire una visione complessiva degli interventi che ritiene prioritari per ridurre la pericolosità dell’uso della bicicletta a Lodi, nonché per dare spazio e dignità alla forma di mobilità più ecologica e a misura di città.
Si tratta in parte di azioni già segnalate come necessarie all’Amministrazione Comunale nei primi 10 anni di vita dell’Associazione, in parte di richieste effettuate dai partecipanti del concorso “Biciclima” o emerse nelle serate pubbliche nello stesso concorso. Ciclodi-FIAB chiede a tutti i soci e ai cittadini di Lodi di collaborare per un più preciso e puntuale censimento delle esigenze dei ciclisti lodigiani.

Ciclodi-FIAB presenta all’Amministrazione Comunale un’insieme di richieste di interventi per mettere in sicurezza e favorire l’uso della bicicletta a Lodi. ( testo integrale )